Frantoio (Ortodonico)

Probabile edificazione nel ‘700: i frantoi di legno o trappìti, così chiamati nel dialetto locale, che ancora oggi sopravvivono, risalgono ai secoli XVIII e XIX, come si ricava dalla data impressa sulla pressa (in dialetto capoforca). Venivano utilizzati sia per la molitura delle olive per ricavarne olio, sia per la spremitura dell’uva da vino.


Museo della Civiltà contadina di Ortodonico