Un tuffo dove il Tirreno è più Blu

Sempre di più, se si è in cerca di mare pulito, di strutture e servizi adeguati, prima di mettersi in viaggio, il turista attento ha modo di consultare guide un po' ovunque, ma anche scegliere direttamente tra le eccellenze selezionate dagli esperti. Tra queste, sono ormai molti anni che nella lista delle Bandiere Blu italiane, il Cilento annovera molte spiagge, a conferma di una vocazione naturalistica originaria, unita a un impegno e a una dedizione costanti nella direzione dello sviluppo sostenibile. Ma, oltre alla garanzia della Bandiera Blu, la costa cilentana sorprende per l'incredibile varietà del paesaggio naturale, accontentando sia gli amanti delle scogliere che quelli della sabbia bianca, con una ricca vegetazione terrestre e un'altrettanto rigogliosa prateria di Posidonia che dona al mare ossigeno e vita. Il tutto da toccare con mano grazie a interessanti proposte: pesca-turismo e pesca subacquea in apnea, pesca con le reti e con canna e bolentino, corsi di sub e gite in barca in autentici angoli di paradiso.